MONITORAGGIO DELL’EVOLUZIONE DEL VINO

In base a una pluriennale esperienza di ricerca, finalizzata al monitoraggio dell’ossigeno e focalizzata sullo studio di diversi sistemi di vinificazione in collaborazione con le principali istituzioni del settore vinicolo, il costante monitoraggio dell’ingresso di ossigeno (OI) nel post imbottigliamento è fondamentale per Nomacorc Green Line.

L’ingresso di ossigeno dalla chiusura costituisce la quantità di ossigeno che sarà rilasciata nel vino nel tempo. Una quantità di OI controllata in modo preciso favorisce il raggiungimento di risultati ottimali. Nomacorc Green Line offre sei diversi ingressi di ossigeno che consentono di modulare l’evoluzione del profilo aromatico e di ottenere un invecchiamento dei vini esattamente nella direzione attesa dal produttore.





Torna a Nomacorc