Vinventions cambia strategia: Diventeremo i produttori di chiusure più sostenibili sul mercato

ZEBULON, NC, USA, e THIMISTER, Belgio - Diventare il produttore di chiusure per il vino con la maggiore sostenibilità ambientale presente sul mercato, puntando con forza su progetti innovativi. È questo l’obiettivo del cambio di strategia annunciato da Vinventions, già leader nella produzione di chiusure ad alte prestazioni sostenibili e fornitore della più ampia gamma di chiusure per il vino al mondo.

“Il concetto di sostenibilità, per Vinventions, non è solo fare delle scelte a tutela dell’ambiente - spiega Malcolm Thompson, Chief Innovation Officer e Presidente Vinventions Americhe -. La nostra intenzione è quella di usare un approccio olistico alla sostenibilità, rendendola parte integrante di ogni aspetto del nostro lavoro, non solo in quello produttivo, ma in tutte le fasi del processo e nella cultura aziendale”.

“A dimostrazione della nostra intenzione di rafforzare l’impegno in questa direzione, da oggi la Sostenibilità non sarà più solo un Principio Guida ma una Priorità Strategica. Stiamo facendo degli importanti investimenti in capitale e risorse in questa direzione perché siamo convinti che coinvolgendosi per il nostro pianeta e i nostri dipendenti, saremo sicuramente in grado di generare anche un maggiore profitto per I nostril azionisti”.

Nell’ambito di questo cambio di strategia, Vinventions ha istituito una nuova posizione dirigenziale nominando Michael Blaise come Vice Presidente per la Sostenibilità con il compito di supportare questa politica e di sviluppare le Iniziative per la Sostenibilità di Vinventions.

“La nostra strategia è fortemente legata alle tre ‘P’ della Sostenibilità: Pianeta, Persone e Profitto – ha sottolineato Blaise -. Il nostro percorso verso la sostenibilità è un processo continuo di evoluzione, ma siamo già orgogliosi del successo ottenuto finora in tutte e tre questi aspetti. Solo per fare alcuni esempi: il nostro stabilimento in Belgio utilizza al 100% energie rinnovabili, abbiamo introdotto una serie di buone pratiche nel recupero delle acque nella produzione, nella raccolta e riciclo dei nostri tappi, e le numerose attività filantropiche portate avanti dai nostri soci.

“Il nostro impegno per garantire la nostra sostenibilità e ridurre il nostro impatto sull’ambiente, emerge chiaramente nel nostro obiettivo di rendere la nostra società “carbonio-neutrale” a livello mondiale - aggiunge Blaise -. Un obiettivo al quale ci avviciniamo grazie alle innovazioni introdotte nelle nostre linee di prodotti. Ad esempio la nostra Nomacorc Green Line prodotta a partire dalla canna da zucchero, una materia prima rinnovabile al 100% in origine, che aiuta a ridurre il CO2 presente nell’atmosfera e diminuisce le emissioni di carbonio, contribuendo a combattere i cambiamenti climatici. Ohlinger SÜBR, un’altra pietra miliare nella strada verso la sostenibilità, utilizza sughero naturale insieme ad un agglomerante derivato dallo zucchero che garantisce un’alternativa sicura, pulita, riciclabile e biodegradabile alla colla poliuretanica”.

Per ulteriori informazioni su Vinventions e la sua missione di Sostenibilità, visitare il nostro sito: https://www.vinventions.com/it/sustainability

###

Informazioni su Vinventions:

Vinventions è stata fondata nel 2015 dall'imprenditore Marc Noël insieme a Bespoke Capital Partners, Heino Freudenberg e altri partner. La visione di Vinventions è quella di essere il fornitore più innovativo e affidabile di soluzioni complete di chiusura per l'industria dei vini fermi e frizzanti. Dal gennaio 2015, Vinventions ha acquisito Nomacorc, Ohlinger Group e Syntek Bouchage e ha creato partnership strategiche con leader del settore come Cork Supply (sughero naturale) e Alplast S.r.l. (tappi a vite). Ciò ha portato ad un ulteriore ampliamento dell'offerta Vinventions di soluzioni complete per la chiusura del vino, che comprendono Nomacorc (PlantCorcs), Syntek (sintetici), Ohlinger (tappi naturali), Vintop e Alplast (tappi a vite), nonché Wine Quality Solutions (strumenti enologici e servizi) e Wine Marketing Solutions (servizi di marketing e approfondimenti sui consumatori di vino). Oggi, Vinventions impiega oltre 550 soci a livello globale e opera su sette siti di produzione negli Stati Uniti, Belgio, Germania, Francia, Argentina, Sudafrica e Cina. Includendo le chiusure di vino Alplast, oggi Vinventions “protegge” con le sue soluzioni di chiusura una bottiglia di vino su sette in tutto il mondo, diventando così nel 2017 il secondo maggior fornitore di tappi per vino in tutto il mondo con una forte crescita organica delle vendite. I valori guida di Vinventions si basano sulla vicinanza del cliente, innovazione, imprenditoria locale, lavoro di squadra aperto, sostenibilità e responsabilità a lungo termine. Scopri di più a www.vinventions.com

Condividi questo articolo :